Template Tools
Martedì, 16 Gennaio 2018
Vogue Fashion Night Out, che serata: Firenze capitale notturna della moda. PDF Stampa E-mail
Scritto da Giuseppe Arno   
Giovedì 20 Settembre 2012 07:57

Successo per la grande festa nei negozi del centro.


 

Tra gli ospiti Cesare Prandelli, Leonardo Ferragamo e Giuseppe Fiorello. A ruba i gadget della manifestazione - Firenze, 19 settembre 2012 - Un successo, almeno in termini di pubblico, per la Vogue Fashion Nigh Out, hashtag #vfno, la grande notte della moda a Firenze. Negozi e grandi magazzini hanno tenuto aperto le saracinesche per ospitare vip e fashion blogger, con un intento anche benefico. Tanti i personaggi famosi che si sono visti in giro. C'erano tra gli altri il ct della Nazionale Cesare Prandelli, Giuseppe Fiorello, la più nota tra le blogger di moda italiane, Chiara Ferragni. E ancora la Pina e Diego di Radio Deejay, che hanno animato la serata all'Oviesse, oltre a Federico Russo, deejay sempre dell'emittente meneghina che "giocava in casa" essendo fiorentino doc.

Insieme ai vip, un fiume di gente. Tantissime le fashion victim, vestite nei modi più strani, che hanno documentato con le loro macchine fotografiche rigorosamente reflex quello che avveniva intorno a loro. Tanti i negozi che per l'occasione hanno proposto pezzi in edizione limitata, tra magliette e braccialetti. E' accaduto da Stefanel, da Swaroski e alla Rinascente, per citarne alcuni. Ma tutti i negozi del centro si sono dati da fare per la riuscita della festa.

Che era in buona parte supportata da internet. Si perché sono stati centinaia e centinaia i tweet con hashtag #vfno che hanno letteralmente invaso Twitter (per alcuni minuti l'hashtag è stato anche tra i primi trend italiani). Decine i fashion blogger che si sono dati appuntamento a Firenze. Se infatti il blog nasce come strumento di comunicazione, è la moda è l'argomento principe dei blog stessi, con gli ideatori di questi spazi internet che diventano a loro volta celebrità. Anche La Nazione ha partecipato con i giornalisti della redazione internet, sguinzagliati in giro per cogliere i momenti più divertenti.

La serata è iniziata con il più classico degli aperitivi, nei party che varie griffe e negozi hanno ospitato nei loro locali. Il sindaco di Firenze Matteo Renzi e Franca Sozzani, direttrice di Vogue Italia, hanno dato il via alla manifestazione con un tour in alcuni dei trecento negozi che hanno aderito alla manifestazione.

Sono andati a ruba i braccialetti di Cruciani firmati Pitti Immagine, mentre Nespresso ha inaugurato la sua mega boutique in via Brunelleschi. Qui Beppe Fiorello è stato battitore di un'asta benefica di gioielli. Ci sono stati anche momenti di protesta: è accaduto davanti al negozio Gucci in via Tornabuoni, dove i dipendenti della Fnac, al centro di una dura vertenza, hanno inscenato un flashmob.

Se dunque solo nei prossimi giorni i negozi potranno dire se la Vfno ha fatto bene alle loro casse, di certo il successo di publico c'è stato e alla grande. Un muro umano in via Calzaiuoli ma anche in piazza della Repubblica, due delle location epicentro della festa. Per una notte dunque è stata Firenze la capitale mondiale della moda.

lanazione.it

 

Ultime Notizie

6° anniversario del naufragio Concordia: la Toscana commemora le vittime
Protezione civile, una giornata per dire "grazie" e la proposta di... Leggi tutto...
Pitti Immagine Uomo n. 93 chiude con un incremento del 2,5%
Arrivati quasi 25mila buyer e oltre 36mila visitatori. Bene le presenze di... Leggi tutto...
Arcidosso con la Befana in piazza
Ad Arcidosso (GR) la Befana si aspetta in piazza passeggiando tra mercatini e... Leggi tutto...
Intervista a David Cecconi
  Rigoletto si inserisce nel periodo centrale della produzione... Leggi tutto...
Traffico di rifiuti: arresti, perquisizioni e sequestri a Livorno
Il Codacons si costituirà parte offesa. Sinistra Italiana deposita... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |