Template Tools
Lunedì, 15 Ottobre 2018
CS GENEALOGIA: ARRIVA SUPERCORSO UMDI A BOJANO PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 
Notizie - Cultura
Sabato 12 Maggio 2018 09:46




Genealogia-sepino-corso-group

Comunicato Stampa
GENEALOGIA: ARRIVA IL SUPERCORSO UMDI A BOJANO: LA VERA STORIA DI FRANCESCO AMATUZIO O FRANK MADDAS. VENERDÌ 18 MAGGIO ALLE ORE 17.30 LA PRIMA LEZIONE AL COLAGROSSO.
 
Sommario
Il corso di cui hanno parlato Donna Moderna, Radio Capital, Sereno Variabile su RAI 2 nell’ambito di Molise Noblesse. I corsisti avranno la possibilità di ricostruire le proprie origini tornando indietro nel tempo fino al 1600 circa, per ritrovare nomi, storie, volti, per scoprire particolari insoliti dei propri antenati. Uscite didattiche, ricerca sul campo con consultazione degli archivi parrocchiali in chiesa, una caccia al tesoro, esercitazioni settimanali, le attese nomination e tante sorprese. Successo dei corsi a Napoli, Vibo Valentia, Bernalda, Morcone, Campochiaro, Sepino, Baranello, Vinchiaturo…
 
Una carriera coincisa con un’ascesa favolosa dall’assoluta indigenza alla condizione di milionario e di uomo influente in vari settori, si è conclusa sabato per Frank A. Maddas. L’ex distillatore di birra, industriale, banchiere, politico e filantropo, uno dei cittadini più conosciuti di Jeannette, è morto nell’ospedale Shadyside, Pittsburg”. Un ritaglio di giornale ingiallito ci porta a Bojano dove, a mezzogiorno del 22 aprile 1867 nasceva Francesco Antonio Amatuzio, vero nome di Frank Maddas, terzogenito di Giovanbattista e Filomena Gentile. Sepolto nel mausoleo di famiglia, nel cimitero dell’Immacolata Concezione di Connesville, negli Usa, Francesco è stato un munifico benefattore per la sua città natale, che gli ha intitolato la scuola elementare, l’istituto di istruzione religiosa da lui fondato e la strada principale che dalla piazza conduce alla stazione ferroviaria. Il proprietario della Maddas Bank di Greensburg sarà al centro del Corso, anzi del supercorso UMDI di Genealogia, la cui prima lezione, gratuita, aperta a tutti, si terrà a Bojano venerdì 18 maggio 2018, alle 17.30 a Palazzo Colagrosso (aula universitaria), a cura del dr. Domenico Carriero, esperto del settore, organizzato da Centro Studi Agorà – quotidiano internazionale UMDI Un Mondo d’Italiani con: Aitef, Istituto Italiano Studi Filosofici, Ippocrates, Servizio Civile Nazionale, Comune di Bojano sotto l’egida del Molise Noblesse Festival, prestigioso progetto di promozione territoriale a firma di Mina Cappussi, che sta portando in giro per il mondo il brand “Il Movimento per la Grande Bellezza di una piccola Regione”.
 
Dopo il successo dei corsi base e avanzato in Campania a Morcone e a Napoli, in Calabria a Vibo Valentia, in Basilicata a Bernalda (paese originario di Francis Ford Coppola) a Campochiaro, a Baranello (con la ricostruzione della storia di Antonio Giovinale, da contadino a ciclista del Giro d'Italia), a Sepino (ricostruzione dell’albero genealogico di Vincenzo Tiberio, premio Nobel mancato per la scoperta della penicillina 40 anni prima di Fleming), e a Campobasso, torna a Bojano il corso nato in Molise, di cui hanno parlato Donna Moderna, settimanale del gruppo Arnoldo Mondadori Editore da 30 anni sul mercato editoriale, Radio Capital la nota un'emittente radiofonica nazionale del Gruppo editoriale L'Espresso da 1.300.000 ascoltatori al giorno, Sereno Variabile, storico programma su Rai 2 condotto da Osvaldo Bevilacqua riportato ampiamente dalla stampa estera e che ha trovato l’interesse delle associazioni e federazioni di italiani negli Stati Uniti, in Canada, Brasile, Venezuela, Argentina, Belgio, Svizzera, Germania.
 
Si inizia con i saluti istituzionali, a seguire l’introduzione della dr.ssa Mina Cappussi, Giornalista, direttore del quotidiano UMDI Un Mondo d’Italiani, docente Università Roma Tre, Ceo Molise Noblesse, e si entra nel vivo della lezione tenuta dal dr. Carriero, esperto di Genealogia, con oltre 30 anni di esperienza nel settore e autore di due poderosi volumi sulla storia dei Carriero originari di Martina Franca (TA).
 
Offriremo ai corsisti – spiega Mina Cappussi - la possibilità di ricostruire le proprie origini tornando indietro nel tempo fino al 1600 circa, per ritrovare nomi, storie, a volte volti, per scoprire particolari insoliti dei nostri antenati. Ognuno di noi ha una storia importante, perché ognuno di noi ha bisogno di capire chi è, da dove viene, chi erano i nostri antenati. Lo facciamo per una esigenza storica, ma anche e soprattutto per un bisogno profondo di chiudere il cerchio, di scoprire le nostre radici. Uscite didattiche, ricerca sul campo con consultazione degli archivi parrocchiali in chiesa, probabilmente una caccia al tesoro, esercitazioni settimanali, le attese nomination e ancora sorprese. Un corso rivolto specialmente ai giovani, ma aperto a tutti e completamente gratuito.”
 
Il corso si aprirà il 18 maggio a Palazzo Colagrosso e proseguirà poi nella sede di Un Mondo d’Italiani in piazza Giovanni Paolo II a Terre Longhe, ogni venerdì dalle 18.00 alle 20.00. Il Modulo 1 tratterà della ricerca genealogica: atti dello Stato Civile (dal 1809 ai giorni nostri) e atti dell’Archivio Parrocchiale (dal 1563 ai giorni nostri). Il Modulo 2 accennerà alla ricerca dell’emigrazione e del post-emigrazione, in considerazione della vicenda di Francesco Amatuzio, vissuto negli Usa, e dei tanti bojanesi e molisani emigrati.
 
Cos’è Molise Noblesse? E’ un progetto ambizioso fatto di donne e uomini, fatto di passione, ma anche di un rigoroso studio economico-statistico, che intende lanciare il Molise nei circuiti turistici e culturali nazionali e internazionali attraverso la promozione del brand “Il Movimento per la Grande Bellezza di una Piccola Regione”, impegnato a consolidare il legame tra gli italiani all’estero (primi ambasciatori del Molise nel mondo) e la terra natìa, consegnando alla memoria le storie dell’emigrazione e promuovendo l’italianità all’estero. Punta alle eccellenze, ai luoghi, alle bellezze, alla storia, ai personaggi storici, per far emergere l’immagine del Molise autentico, a cominciare dai Sanniti che lo resero unico. “Il Molise esiste ed è nobile”, rispondono a chi dice che “il Molise non esiste”, e con un lavoro certosino stanno ricostruendo la Nobiltà del Molise, il nuovo brand che comincia ad attirare l’attenzione nazionale e internazionale. E intanto lavorano sul territorio affinché per primi i molisani conoscano la propria storia, per poter ritrovare l’orgoglio delle radici.
Per informazioni e iscrizioni 338 8918 290. Chi preferisce può iscriversi direttamente alla prima lezione in aula.
 
 
LA GENEALOGIA UMDI RADIO CAPITAL
 
SERENO VARIABILE PARLA DEL CORSO DI GENEALOGIA
 
FRANCIS FORD COPPOLA A BERNALDA: ARRIVA CORSO DI GENEALOGIA
 
ITE SPQR: MISTERO A SEPINO
 
CAMPOCHIARO SEN D’AMATO
 
VIBO VALENTIA
 
 

Ultime Notizie

MOLISE AWARD IN THE WORLD
  MOLISE AWARD IN THE WORLD: SEPINO CONQUISTA IL MAW-G 2018 PER MOLISE... Leggi tutto...
Letteratura di Frontiera
Siamo ormai avvezzi ad ogni tipo di informazione che ci viene offerta dalla... Leggi tutto...
Capri - Premio internazionale di poesia
A CAPRI, UN SUCCESSO IL PREMIO INTERNAZIONALE DI POESIA “A PABLO... Leggi tutto...
OLIMPIADI NAZIONALI DI ASTRONOMIA 2018
Allievi della Calabria ammessi alla Finale Nazionale   Sono 15 i giovani... Leggi tutto...
Iniziative d’estate a Mileto, antica capitale normanna
Mueo Statale di Mileto Angela Acordon - Direttore Polo Museale della Calabria... Leggi tutto...

Rivista La Gazzetta

 
Edizione 41
La Gazzetta 41
 

40 | 39 | 38 | 37 | 36 | 35 | 34 | 33 | 32

31 | 30 | 29 | 28 | 27 | 26 | 25 | 24 | 23

22 |